Poca coerenza fa male


Molto spesso capita che ci si dimentichi di parlare di ‘puri e semplici’ videogiochi, uno strumento per intrattenerci e divertirci, andando oltre e scatenendo vere e proprie battaglie, come console war e molte altre discussioni.
Partendo da questo presupposto vorrei analizzare la coerenza che hanno i videogiocatori di tutto il mondo (non generalizzando ovviamente) nei confronti di moltissimi videogiochi o console presenti sul mercato.

La grafica, si sa, non è tutto nel mondo videoludico, eppure ci sono molti fattori che testimoniano il contrario.
Uno degli esempi più lampanti negli ultimi mesi è stato Crysis 2, che sin dall’inizio si è mostrato con uno stupendo motore grafico, eccitando tutti i videogiocatori appassionati di fps e non, per non parlare di battlefield, che già dal primo filmato ha estasiato tutti per il suo comparto grafico, facendo pronunciare a molti le famose parole ‘cod è spacciato’.
Parlando proprio di Battlefield e Call Of Duty ci sarà una bella sfida quest anno: per molti Battlefield ha già vinto, per tanti altri invece Modern Warfare rimane sempre il migliore.
Per quanto sia vero che Call Of Duty rimanga all’incirca sempre quello da diversi anni, c’è da dire che ormai sembra essere di moda parlare male di questa saga.

In effetti molti titoli, che siano pessimi o capolavori, da anni sono sempre quelli, ma nessuno dice nulla.
Ci sarebbero molti esempi: molti giochi nintendo rimangono per lo più simili da capitolo a capitolo, oppure vengono fatti remake di giochi da una vecchia console ad una nuova (ma qui andiamo su un discorso molto diverso e su una politica Nintendo che sembra comunque funzionare egregiamente sulla maggior parte dei fan).
God Of War dal primo capitolo fino a quello conclusivo su ps3, e sui due presenti su psp, è rimasto pressochè lo stesso, eppure non sono state fatte manifestazioni anti GOW, anzi è stato celebrato, dai più, come un capolavoro.
Un’altra saga rimasta sostanzialmente simile di capitolo in capitolo è quella di Halo, che nonostante ciò viene ancora amata alla follia da tutti i boxari e anche dai non possessori della console Microsoft.


Ho voluto citare alcuni titoli delle 3 console casalinghe presenti sul mercato, ma ce ne sarebbero tantissimi altri.
La mia non vuole essere di certo una difesa a Call Of Duty, ma più semplicemente far notare che esiste poca coerenza nel settore videoludico, almeno per quanto riguarda la maggior parte dei videogiocatori moderni, no?

Creative Commons License
The Poca coerenza fa male by Ingaming, unless otherwise expressly stated, is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.